F.I.R. – C.B. – S.E.R.

 F.I.R. – C.B. – S.E.R.–  La Federazione Italiana Ricetrasmissioni Citizen’s Band aderisce all’organizzazione europea e mondiale rappresentativa dell’utenza e ne costituisce la sezione italiana. La F.I.R. ha lo scopo di coordinare, agevolare e promuovere le attività di quanti si propongono lo sviluppo delle infrastrutture individuali per le comunicazioni. Di coloro che perseguono (con l’uso e lo studio delle ricetramissioni e delle radiodiffusioni circolari, con apparati C.B.) i fini civili, sociali, morali e per l’impiego del tempo libero. La F.I.R.- C.B. persegue fini di solidarietà attraverso la sua struttura di volontariato denominata S.E.R. ( Servizio Emergenza Radio ).La struttura S.E.R. è riconosciuta ufficialmente dal Ministero dell’interno, censita dal Dipartimento di Protezione Civile per le comunicazioni alternative in caso di calamità. Con il telex del 15/05/1985 inviato a tutte le Prefetture il Ministero ne ha definito i compiti: gli operatori della Banda del Cittadino, del Servizio Emergenza Radio, hanno il compito di assicurare i collegamenti dai Comuni compresi in ambito territoriale COM AT COM stessi. La struttura ha lo scopo di individuare e coordinare quei C.B. iscritti alla Federazione che dimostrano particolare sensibilità ai problemi dell’ emergenza e della Protezione Civile. Gli operatori S.E.R. hanno il compito di stabilire dei collegamenti radio laddove se ne ravvisi la necessità. La nostra organizzazione è estesa in campo nazionale con migliaia di operatori radio, riconosciuta e accreditata al Ministero dell’interno e al Dipartimento di protezione civile.